Regionali in Campania. Ricorso al Tar e richiesta di ispettori ministeriali per voto Acerra

Acerra. Tutto in discussione, tutto potrebbe cambiare dopo che il deputato del MoVimento 5 Stelle Antonio del Monaco ha fatto una richiesta al Ministro Lamorgese per l’invio di ispettori ministeriali al comune di Acerra per verificare la legittimità delle operazioni di voto in merito al rinnovo del consiglio regionale campano. Intanto Alessandro Cannavacciuolo, primo dei non eletti al consiglio regionale del MoVimento 5 Stelle ha presentato un ricorso al Tar per annullare le votazioni in 40 sezioni di Acerra su un totale di 56. Procedure strane, omissioni, cancellature, correzioni e fotocopie di tabelle con i voti di preferenza incollate sulle pagine dei verbali prive di timbri. Questo è quanto si legge nella richiesta formulata dal deputato Del Monaco e nel ricorso al Tar presentato dal noto ambientalista acerrano Alessandro Cannavacciuolo. Ora si attende la magistratura per fare luce su quanto successo. <<La decisione è maturata dopo aver preso visione dei verbali compilati nei seggi elettorali ad Acerra, dove già ad una prima analisi ho riscontrato una divergenza tra i voti trascritti nei verbali e quelli che invece erano stati prelevati dalle sezioni il giorno dello spoglio>>. Queste le parole di Cannavacciuolo raggiunto al telefono. <<Quando ho avuto materialmente accesso ai verbali non riuscivo a credere ciò che stavo vedendo. Sui verbali erano incollate fotocopie di tabelle riportanti i voti di preferenza dei candidati, senza alcuna firma, timbro o indicazione di pagina, ma la cosa che spaventa maggiormente è che nei verbali mancano oltre 4300 schede timbrate, firmate e non utilizzate. Tutto questo è inconcepibile – continua l’ambientalista – Mi aspetto un forte segnale da parte della magistratura. Non è più tollerabile che chi agisce nella correttezza e nelle rispetto delle regole debba essere sempre penalizzato da chi mette in campo malefatte per i solidi interessi personali>>.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...