Sequestrati 100 kg di medicinali illegali all’aeroporto di Bologna

Bologna. L’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) e la Guardia di Finanza (GdF), hanno rinvenuto e sequestrato, in quattro distinte operazioni presso l’Aeroporto G. Marconi, oltre 100 kg di medicinali contraffatti.

Le attività sono frutto dell’intensificazione dei controlli in ambito aeroportuale finalizzati a prevenire le paventate introduzioni di finti medicinali anti-covid e in previsione dei futuribili tentavi di contraffazione dei vaccini.

In tale contesto, durante i controlli su voli provenienti dall’Africa, sono stati rinvenuti quasi 100 kg tra antibiotici, anti infiammatori, cortisonici, lassativi, curativi di disfunzione erettile (in dosaggi superiori a quelli normalmente in commercio), integratori e creme cosmetiche, sprovvisti di idonea certificazione medico sanitaria.

L’introduzione di farmaci sul territorio nazionale senza le prescritte autorizzazioni dell’ Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) è vietata. I prodotti rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro e i responsabili denunciati alla locale Procura della Repubblica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...