Aprilia: recuperato dazio per un importo di 200.000 euro

Gaeta. Nel corso dell’attività di monitoraggio di alcuni particolari flussi di merce provenienti dalla Cina, i funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) di Gaeta, in servizio presso la Sezione Operativa Territoriale di Aprilia, hanno proceduto, tramite l’istituto della revisione dell’accertamento, a un attento controllo volto a definire l’esatta qualità e classificazione di quanto dichiarato all’atto dell’importazione.

All’esito delle attività di controllo svolte è stato accertato che alcune spedizioni, contenenti piatti in ceramica e biciclette elettriche con pedalata assistita, erano state classificate con un dazio antidumping inferiore rispetto a quello previsto.

L’attività di verifica ha consentito un recupero complessivo di circa 200.000 euro a titolo di dazio a beneficio del bilancio unionale.

Rispondi