Sartoria Italiana risponde al Covid con nuove aperture. Sorvino: “Iniziare il 2021 con il piede giusto”

<<Fare impresa è indubbiamente sempre “più un’impresa”, ma chi conosce il commercio e l’imprenditoria sa perfettamente quante insidie occorre affrontare>>. L’ottimismo di Massimiliano Sorvino, noto imprenditore campano, è coinvolgente. Lui e la sua azienda, Sartoria Italiana, hanno risposto all’emergenza epidemiologica dovuta alla diffusione del Coronavirus come solo chi ha una visione imprenditoriale ed una ferma fiducia nel futuro poteva fare. Nuovi store, nuovi canali di distribuzione e nuove sfide. Solo una cosa è rimasta immutata: la ferma volontà di fare impresa, di partire dal Sud e far conoscere le proprie capacità in tutta Italia.

Un 2020 da dimenticare?

Non potrebbe essere altrimenti. Da mesi viviamo come immersi e bloccati in un film di fantascienza, la cui trama mai potevi immaginare divenisse realtà. Un anno da dimenticare perché ha rallentato prepotentemente crescita e ambizioni, lasciando solo una terribile sensazione di impotenza. Sarà la mia natura ottimistica ma sono convinto che simili momenti bui vadano affrontati con coraggio e convinzione. Resistere e attendere tempi migliori per riprendere il progetto che va avanti da anni.

Come il Covid ha cambiato il suo modo di fare impresa?

Di fronte ad eventi di simile portata, la tempistica e la capacità di mutare pelle e re-inventare nuove sfide diventa fondamentale. Nel mio piccolo, insieme ai miei collaboratori, si è avviato un deciso potenziamento del settore E-commerce e si è insistito con misure e strumenti che potessero attirare i clienti ‘reali e virtuali’. Fare impresa è indubbiamente sempre “più un’impresa”, ma chi conosce il commercio e l’imprenditoria sa perfettamente quante insidie occorra affrontare. Senza dubbio una pandemia non era propriamente nell’ordine delle cose, ma con il giusto spirito e le spalle forti anche questa sciagura può e verrà messa alle spalle. Sartoria Italiana ha aperto nuovi store.

Commercio online e negozi fisici possono convivere o l’uno esclude l’altro?

Sartoria Italiana ha aperto 3 nuovi store ed ha ampliato considerevolmente le risorse per il settore dell’E-commerce. Lavorando con intelligenza e con la giusta cooperazione, virtuale e ‘fisico’ non solo possono e devono coesistere, ma si sposano per loro intrinseca natura. Nei prossimi mesi e anni si avrà un sempre maggior incremento delle vendite on-line a scapito di quelle ‘in presenza’. Gli store fisici fungeranno sempre più’ da show-room e da vetrina. Noi ci stiamo preparando a questa nuova dimensione, attenti però a non disperdere una delle caratteristiche che da sempre ci contraddistingue ed è un nostro caposaldo: il rapporto e il ‘calore’ umano con la nostra clientela.

Obiettivi raggiunti nonostante il Coronavirus e traguardi che invece volete tagliare nel 2021?

Parlare di obiettivi raggiunti in un anno così complicato non è semplicissimo: per quanto si sia riusciti a contrastare le maggiori difficoltà, abbiamo dovuto mettere momentaneamente da parte alcune aperture. Per il 2021 il proposito è recuperare quest’anno: aprire una decina di punti vendita tra diretti e affiliati e raddoppiare il fatturato dell’E-commerce. Durante il primo lockdown è stato gratificante, mettersi a disposizione della comunità attraverso la riconversione della produzione e la fabbricazione di mascherine donate gratuitamente ai comuni dell’area. Un obiettivo raggiunto però voglio ricordarlo: da quest’inizio di stagione calcistica, Sartoria Italiana affianca la S.S.C.Napoli. E’ emozionante per me, da sempre tifoso azzurro, veder comparire sui tabelloni pubblicitari del “Diego Armando Maradona” il logo dell’azienda.

Natale e saldi sono una reale opportunità per rilanciare il commercio?

Natale 2020 è oramai alle porte, com’era ed è ampiamente prevedibile le performance dei negozi non possono paragonarsi a quelle degli anni passati. Non aiuta neanche questa perenne mutevolezza delle regole, nonché i contrasti tra i vari ordini amministrativi, sarebbero auspicabili maggior chiarezza e capacità cooperativa. L’imprenditoria e il settore del commercio sono vitali per una nazione, anche perché un’azienda può sostenere decine di famiglie, per cui questo settore va supportato con politiche economiche forti e serie. I saldi giungono nel momento opportuno, iniziare il 2021 con il piede giusto potrà rappresentare un ottimo viatico per l’intera stagione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...