Venezia. Sequestrate in via cautelare 53.000 borracce isotermiche per violazione degli obblighi di etichettatura

Venezia. Nell’ambito dell’attività di contrasto alle frodi extratributarie, i funzionari ADM di Venezia hanno effettuato un sequestro cautelare di 53.000 borracce isotermiche in acciaio, per violazione degli obblighi di etichettatura previsti per i prodotti di uso comune destinati al contatto alimentare.

La merce, di origine cinese, giunta presso il porto commerciale di Venezia, era priva di etichettatura utile a garantirne la tracciabilità nella fase della commercializzazione e il sicuro e corretto impiego da parte degli utilizzatori.

Della violazione è stata data opportuna informativa al Ministero della Salute, autorità competente in materia secondo le disposizioni vigenti.

Rispondi