Sant’Antimo. 9 lavoratori su 17 “in nero”, oltre 65 mila euro di multe per l’imprenditore

I carabinieri della tenenza di Sant’Antimo, insieme a quelli del Nucleo Operativo del Gruppo Tutela del Lavoro di Napoli, hanno denunciato il titolare di un tomaificio della città.

Da accertamenti eseguiti nell’attività, è emerso che dei 17 lavoratori impiegati 9 fossero “in nero”, senza alcun contratto regolare. 4 di questi sono risultati anche percettori del reddito di cittadinanza. L’attività imprenditoriale è stata sospesa anche per il mancato rispetto della normativa anti-contagio. Al titolare sono state elevate sanzioni per oltre 65mila euro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...