Moda all’Ombra del Vesuvio 2021

Confartigianato Imprese Napoli e l’Associazione Piazza di Spagna insieme per il concorso sartoriale riservato ad allievi e diplomati delle scuole di moda

Napoli. Si è tenuta ieri sera la diciannovesima edizione di “Moda all’Ombra del Vesuvio”, il concorso sartoriale riservato ad allievi e diplomati delle scuole di moda ed organizzato dalla Confartigianato Imprese Napoli, presieduta da Enrico Inferrera, e da Annabella Esposito, Presidente dell’Associazione Piazza di Spagna. I partecipanti hanno girato dei video delle loro creazioni che sono stati proiettati durante l’evento e valutati dalla giuria in presenza presso la Confartigianato Napoli che ha eletto i vincitori premiati con stage e tirocini in importanti ateliers. L’iniziativa ha visto la collaborazione di Ancos NapoliCentrale Garanzia Fidi, i movimenti Donne Impresa e Giovani Imprenditori di Confartigianato Napoli. <<Moda all’ombra del Vesuvio rappresenta, per noi di Confartigianato Imprese Napoli e l’Associazione Piazza di Spagna, un appuntamento di rilevante importanza – afferma Enrico Inferrera – Quest’anno, anche se in modalità web, non abbiamo voluto rinunciare a questa iniziativa, giunta alla 19° edizione. Una ripartenza folgorante dopo un periodo difficile che spero riporti entusiasmo non solo al settore ma a tutte le imprese e ai giovani del nostro territorio>>. <<Ringrazio il presidente di Confartigianato Napoli che permette tutto questo da vent’anni – ha dichiarato Annabella Esposito – Ci tenevo tanto, quest’anno non avevamo previsto degli stage perché le scuole hanno lavorato poco e con grandi difficoltà ma grazie ai dirigenti scolastici e grazie ad un lavoro di attenzione e presenza dei docenti siamo riusciti a realizzare al meglio questa 19° edizione. Grazie a loro e grazie ai ragazzi che vedono il sole dietro il buio che ci è apparso per un anno>>. In occasione della Kermesse, presentata da Gianni De Somma e Paola Mercurio, il Presidente Enrico Inferrera ha premiato i vincitori del premio “Ulisse per Arte e Ingegno”, un riconoscimento che è alla sua terza edizione ed è assegnato da Confartigianato Imprese Napoli agli imprenditori che si sono distinti per impegno e resilienza. <<Assegniamo anche il “Premio Ulisse 2021”, come ogni anno, per valorizzare le imprese che si sono distinte per la loro capacità di resistere alle difficoltà attraversando, come l’eroe omerico, i mari tempestosi e le prove difficili – continua il Presidente Inferrera – Mai come in questo momento questo premio è di grande attualità. Abbiamo scelto Sara Montanera artigiana artista del centro storico di Napoli e Massimiliano Borrelli, acconciatore e stilista che, con il suo team, rappresenta la straordinaria scuola napoletana. Il valore anche simbolico di questa iniziativa che può essere sintetizzato in una frase “ripartiamo dai giovani”, il nostro messaggio di ottimismo e di rinascita, alle imprese, alle donne e agli uomini, alla città spero sia compreso e raccolto con determinazione e ottimismo>>.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...