Pomigliano. Preghiera contro l’inquinamento: “Ascoltateci”

Gaetano Fioretti

Pomigliano. In occasione della giornata mondiale per la salvaguardia e la custodia del Creato, il Circolo Laudato Si di Pomigliano ha organizzato una veglia di preghiera in città, l’evento inizierà oggi alle 19 e si terrà presso il campo di Rugby in via provinciale. <<Ascoltiamo il grido disperato dei malati di tumore, di leucemia. Malattie che hanno una concausa con l’inquinamento ambientale, come dimostrato scientificamente. Io, come pastore di anime, devo raccontare dei morti, dei pianti, delle disperazioni e di tante altre malattie causate dall’inquinamento ambientale>>. Queste le parole di Don Peppino Gambardella, storico sacerdote di Pomigliano, che commenta l’evento organizzato dal circolo Laudato Si del territorio che si terrà in città mercoledì alle 19. <<La chiesa scende in campo>> afferma Don Peppino, alla manifestazione parteciperanno anche Monsignor Marino, Vescovo di Nola, e Monsignor Di Donna, Vescovo di Acerra e Presidente della Conferenza Episcopale Campana. <<La nostra città è segnata, ormai da qualche anno, da continui sforamenti delle PM10 che inquinano l’aria e per tale motivo risulta tra le città più inquinate d’Italia>> dichiara la dottoressa Maria Busiello, referente del circolo Laudato Si di Pomigliano. <<Sarà un momento di riflessione collettiva che ci vedrà tutti uniti per accendere un riflettore su questa problematica – continua Busiello – Perché come dice papà Francesco non possiamo illuderci di vivere sani in un ambiente malato>>. Con l’obiettivo di prendersi cura del Creato alla luce dell’enciclica di Papa Francesco ad Aprile 2021, nella parrocchia di San Felice in Princis, è nato il circolo Laudato Si. <<L’intento del Circolo è quello di promuovere una mentalità di difesa dell’ambiente e di contrasto a tutti gli elementi di degrado e di rovina del Creato – afferma Don Peppino Gambardella, parroco della chiesa di San Felice in Princis – Dobbiamo partire dalla constatazione della gravità della situazione generale della “terra dei fuochi”. Non tutti sanno che Pomigliano è tra le città più inquinate d’Italia per gli sforamenti continui che vi sono sul territorio>>. Questa sera all’evento parteciperanno i vertici della gerarchica ecclesiastica. Monsignor Marino e Monsignor Di Donna presenzieranno come responsabili religiosi di un territorio altamente inquinato. Accanto ai vescovi ed ai cittadini ci saranno anche coloro che hanno dato vita al Circolo Laudato Si di Pomigliano, un gruppo di persone ben sostenute da questo movimento mondiale nato a seguito dell’enciclica di Papa Francesco per la difesa e la salvaguardia del creato. <<Il problema è anche che la politica non dimostra sufficientemente coscienza di questa gravità – tuona Don Peppino – è come se prendessero sotto gamba la situazione. Anche di fronte alla nascita del digestore, contro il quale non siamo contrari in linea di principio ma contrari al progetto e all’applicazione dello stesso. Si aggiungerebbe male al male>>. <<La preghiera diventa un grido rivolto al signore affinché ci ascolti – dice Don Peppino che continua – Il signore ci ha dato in dono il creato e noi abbiamo il dovere di consegnare questo dono e di trasmetterlo. Noi vorremmo pregare, tutti insieme diventare popolo che grida e che questo grido arrivasse alle autorità nazionali, regionali e comunali>>. In occasione della veglia di preghiera sarà cantato il bellissimo inno del circolo Laudato Si di Mimmo Domenico Iervolino. <<Come credente, come cittadino e come guida spirituale devo sollevare e denunciare il degrado in cui stiamo cadendo – conclude Don Peppino Gambardella – L’evento di preghiera di mercoledì sia una sveglia per la città>>.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...