Serie A Femminile, Roma vince a Pomigliano. I tifosi: “Guardiamo avanti”

di Gaetano Fioretti

Sconfitta amara per il Pomigliano che ieri ha ospitato in casa la Roma, il goal di Moraca non riesce a risollevare l’animo delle pantere dopo i due goal subiti dalle giallorosse. Una partita accesa iniziata con le partenopee intenzionate a non concedere spazi ad una Roma arrivata al Gobbato per vincere. Le giallorosse mostrano sin da subito una grande abilità nel possesso palla e forse è proprio questo a fare la differenza.

Primo gol arrivato al 23′ minuto con un tiro a limite dell’area di rigore di Benedetta Glionna che buca la difesa della squadra di casa, la palla si insacca nell’angolo basso alla sinistra del portiere. Secondo goal al 54′ con Pirone. Cross da destra di Glionna e la numero 9 della Roma mette in rete la palla, non può nulla il portiere. La reazione della squadra di casa arriva al 61′ minuto con Moraca che segna e riaccende gli animi dei tifosi.

<<La Roma vorrà sicuramente venire qui a fare punti perchè giocherà contro una neo-promossa. Noi sappiamo il nostro valore e l’abbiamo sempre dimostrato e cercheremo di scendere in campo secondo il lavoro svolto in settimana>>. Questo aveva dichiarato prima della partita a “Calcio Femminile Italiano” l’allenatrice del Pomigliano Manuela Tesse, purtroppo le cose sono andate diversamente ed <<il Pomigliano Calcio Femminile, si legge in una nota della squadra partenopea, dopo un’attenta riflessione e valutazione, ha deciso di esonerare l’allenatore della prima squadra. La società ringrazia Tesse per il lavoro svolto in questi otto mesi di guida tecnica e gli augura ogni futuro traguardo professionale>>.

Le pantere sono scese in campo con la grinta giusta ma nel corso della partita la determinazione iniziale è andata scemando. Qualcosa è cambiato nel secondo tempo con l’ingresso di Giusy Moraca che infatti ha regalato alla città il goal della bandiera, i tifosi sono sempre più convinti delle sue qualità tecniche. Il Pomigliano scende quindi all’ottavo posto mentre la Roma, dopo tre vittorie consecutive, supera la Juventus e si insedia al terzo posto dietro il Sassuolo.

Ma la classifica è provvisoria, oggi alle 17:30 ci saranno gli altri match della terza giornata e tutto potrà cambiare. Intanto a Pomigliano già si pensa alla prossima partita con la Sampdoria, le pantere giocheranno fuori casa ma la sconfitta con la Roma potrebbe aver fatto scattare una scintilla particolare in loro, si giocheranno il tutto per tutto. <<Guardiamo avanti. Abbiamo perso? Non fa nulla – dice un tifoso del Pomigliano – Questa è la vita e questo è lo Sport. Domani è un altro giorno, dimentichiamo il passato e pensiamo a costruire il futuro. Io ci credo>>.

Rispondi