Pelletteria. Ornella Auzino al “Mipel Lab” tra i migliori produttori italiani

di Gaetano Fioretti

Napoli. <<L’innovazione passa attraverso il web ed Assopellettieri è la prima associazione che è riuscita a mettere in pratica un importante progetto ed a dare un’alternativa ai pellettieri italiani per trovare nuove opportunità di contatto e valorizzare il Made in Italy. È bello far parte di questo progetto e di essere fra le aziende che credono ad occhi chiusi alla visione dell’associazione, del presidente e di tutti coloro che stanno collaborando>>. Così Ornella Auzino (in foto) nota imprenditrice partenopea che sarà presente insieme ad altri 12 imprenditori al Mipel Lab, importante evento organizzato da Assopellettieri che si terrà dal 22 al 24 Settembre alla Fiera Milano-Rho.

Mipel Lab è un progetto interessante, alla sua prima edizione, per riunire e vendere la migliore manifattura italiana. La Campania gioca un ruolo fondamentale per il settore della Pelletteria con dati confortanti sulla ripresa dell’export grazie ad un + 7,5% sul pari periodo dell’anno 2020.

<<I numeri ci sono e le aspettative sono interessanti: crediamoci – dichiara Ornella Auzino – La nostra Associazione, insieme a un gruppo di imprenditori ‘pionieri’, ha deciso di continuare a giocare la partita, anche su un campo completamente nuovo. Quest’anno, oltre al Mipel che è dedicato al settore B2B, presentiamo anche l’edizione numero uno di Mipel Lab, la nuova fiera realizzata grazie anche al supporto di Intesa Sanpaolo e Savino del Bene e frutto di un gioco di squadra con Lineapelle e Unic (Unione Nazionale Industria Conciaria.

<<Senza una filiera conciaria sostenibile, trasparente, tracciabile non potrebbero esserci artigiani che trasformano la pelle nel prodotto di lusso – continua Auzino – Un format dedicato alla manifattura del lusso dove, appunto, 13 “pionieri” incontreranno il settore business legato al mondo del private label e delle firme mondiali, portando il saper fare artigiano nel cuore di Lineapelle, luogo d’elezione per la scelta dei materiali>>.

<<Il format è quello della preview presentata a Firenze durante Pitti Uomo e legato alla piattaforma online che farà matching per 365 giorni l’anno – conclude l’imprenditrice – Il format è pronto e aperto a tutti coloro intendano sviluppare il proprio business: invitiamo i colleghi campani a sfruttare questa piattaforma>>.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...