Serie A Femminile. Pomigliano batte il Verona e continua la scalata

di Gaetano Fioretti

Serie A Femminile. Ottima partita per la squadra di mister Panico, il Pomigliano gioca in casa al “Gobbato” e batte il Verona portandosi a 10 punti in classifica. Il campionato è lungo ma le pantere, apparte la gara in trasferta con la Sampdoria, da circa un mese stanno dimostrando grinta e passione in campo. Il primo goal della partita contro il Verona arriva al primo minuto su un calcio di punizione di Marika Banusic, la palla supera la barriera e si insacca nell’angolo basso alla destra del portiere, le pantere passano in vantaggio. Nonostante la rete non cala l’attenzione della squadra granata e al 27° minuto è di nuovo Banusic, su assist di Deborah Rinaldi, a bucare la porta avversaria, non può nulla il portiere. La partita si riapre al minuto 43° del primo tempo su un fallo di Augustine Ejangue, l’arbitro Simone Galipó concede rigore al Verona. Dal dischetto Lineth Cedeno Valderrama non lascia scampo al portiere. Dopo un primo tempo di fuoco, e nonostante diverse occasioni interessanti per entrambe le squadre, il risultato rimane invariato e mister Panico porta a casa tre punti importanti. Nell’ultimo mese in casa Pomigliano sono cambiate tante cose e questo ha senz’altro inciso positivamente sulla squadra. C’è un’aria positiva che travolge il Pomigliano del presidente Pipola e questo approccio costruttivo ha avvicinato alla squadra di Mister Pipola sponsor del calibro dei Supermercati Piccolo e Ferrajoli. Il progetto “Pomigliano Femminile” si delinea ulteriormente e traccia un solco importante che lascia intravedere un futuro interessante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...