Casalnuovo. Ex dipendenti del cimitero: “Ridateci dignità”

“Stabilizzati il 28 Febbraio 2002, morti il 24 Dicembre 2020”. Questo scrivono gli ex dipendenti della ditta che gestiva il cimitero a Casalnuovo. Alla vigilia di Natale dell’anno scorso venne revocata la concessione alla Italgeco, ditta che gestiva il cimitero comunale di Casalnuovo. Per una questione contrattuale i lavoratori che prima erano stati assunti dalla Italgeco confluirono nella Casalnuovo Service Scarl ma poi, in seguito alla revoca, si sono ritrovati in mezzo ad una strada il giorno prima di Natale dell’anno scorso. “Siamo ancora qui, la nostra dignità è stata calpestata” dicono gli ex lavoratori della Casalnuovo Service Scarl che sperano in un intervento dell’amministrazione comunale per sbloccare la loro situazione.
“Un abbraccio e un augurio speciale va ai dipendenti (oggi “ex dipendenti”, dopo la revoca del contratto alla società che gestiva il servizio) impiegati nel cimitero – dice Giovanni Nappi, capogruppo del PD in città – L’augurio che possano ritornare, quanto prima, al loro posto. Li ho visti manifestare proprio oggi. Spero riescano ad ottenere le risposte che attendono”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...