Mcdonald’s. Sabato la tappa conclusiva de “Le giornate insieme a te per l’ambiente”. Ospite d’eccezione: Frank Matano

In collaborazione con Asia Napoli, i dipendenti McDonald’s e la comunità locale si uniscono per contrastare il fenomeno del littering.

Un’iniziativa di McDonald’s, in partnership con Fise Assoambiente ed Utilitalia, che ha toccato 100 comuni italiani

Napoli, 2 novembre 2021 – Si terrà sabato 6 novembre a Napoli la tappa conclusiva dell’iniziativa di McDonald’s “Le giornate insieme a te per l’ambiente”: un progetto dedicato alla lotta al fenomeno sempre più attuale del littering, ovvero l’abbandono di rifiuti nell’ambiente. Saranno diversi i ristoranti del brand coinvolti in questa giornata speciale, in particolare quelli di Doganella, Miano, Piazza Garibaldi, Vomero, Casoria, Stadio Fuorigrotta, Galleria Umberto, Via Medina e Argine.

Resa possibile grazie alla preziosa collaborazione con Asia Napoli, anche questa tappa sarà aperta a tutti i cittadini che potranno unirsi ai dipendenti dei ristoranti McDonald’s, coinvolti in prima persona nella pulizia di diverse aree del centro città – a partire da Piazza Municipio, la Galleria Umberto I, via santa Brigida e via Toledo, fino a Piazza Plebiscito. L’appuntamento, per chiunque voglia dare il proprio contributo, è previsto per le ore 9:00 presso il ristornate McDonald’s di via Medina.

Una giornata, quella napoletana, che si inserisce nel percorso delle 100 tappe nazionali che sono state toccate dal progetto, per il quale i ristoranti McDonald’s si sono fatti promotori del coinvolgimento di associazioni e cittadini, unendo le forze per un unico obiettivo: contribuire alla pulizia di parchi, strade, spiagge e piazze, a seconda delle esigenze specifiche di ogni Comune. A festeggiare questo grande traguardo anche un ospite speciale: Frank Matano, volto iconico campano della comicità italiana, da sempre attento alle tematiche ambientali e di sostenibilità.

Il fenomeno del littering, infatti, è un problema sempre più ampio che oggi crea disagi sia a livello di decoro urbano sia di inquinamento ambientale. Gettare un rifiuto a terra significa immettere nell’ambiente un oggetto che vi rimarrà dai 3 mesi, se di carta, a un secolo, se di plastica1, con un impatto che deve tenere conto anche del fatto che in Italia la plastica non raccolta raggiunge le 500.000 tonnellate ogni anno2. La maggiore densità di rifiuti abbandonati interessa i luoghi pubblici all’aperto: nei parchi italiani si trovano 4 rifiuti per metro quadro3, mentre nelle spiagge si parla di 7,8 rifiuti ogni metro4.

In questo scenario, “Le giornate insieme a te per l’ambiente” si inseriscono in un percorso virtuoso verso la transizione ecologica che McDonald’s ha intrapreso ormai da diversi anni a partire dai suoi ristoranti, con un forte impegno in termini di Packaging e Waste & Recycling. Ne sono un esempio l’eliminazione della plastica monouso in favore di materiali più sostenibili, l’installazione di contenitori per la raccolta differenziata nelle sale e nei dehors, la collaborazione con Comieco per lo sviluppo di un nuovo sistema per garantire la riciclabilità del packaging in carta e la campagna di sensibilizzazione sulle corrette modalità di raccolta dei rifiuti rivolta ai consumatori dei ristoranti.

Inoltre, attraverso questa iniziativa, McDonald’s rinnova la propria vicinanza ai territori in cui opera con i suoi oltre 610 ristoranti e l’impegno dei 140 licenziatari, imprenditori fortemente radicati nelle comunità locali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...