Vecchione&Partners: “Inizia la ripresa, ora affidarsi a professionisti esperti”

<<L’errore che si può commettere è quello di credere di poter gestire facilmente una crescita, ma in realtà non è così. Bisogna essere preparati anche per vincere, essere ben strutturati per affrontare una crescita, proprio perché a volte una crescita non controllata ti fa percepire un benessere che nella realtà potrebbe non esserci>>. Queste le parole del dottor Vittorio Vecchione, fondatore dello studio Vecchione&Partners che si occupa di Consulenza Direzionale per le PMI. Crescere è il sogno di tutti gli imprenditori, soprattutto dopo un Coronavirus che ha messo in ginocchio interi settori economici, ma anche la crescita va gestita. <<Una crescita incontrollata ti fa vedere abbondanza di commesse, di contratti e di movimentazioni finanziarie. La Consulenza Direzionale aiuta l’imprenditore ad avere un occhio critico su quella che è la reale capacità di creare valore dell’impresa – afferma Vecchione – Per cui un aumento di fatturato di un’impresa incapace di supportare la crescita è un rischio di cui l’imprenditore potrebbe non accorgersi e che in realtà potrebbe portarlo a sbattere dopo qualche anno. Il lavoro sull’impresa si fa sempre, nei momenti di crisi e in quelli di crescita>>.

La maggior parte delle imprese italiane sono a carattere familiare, si tende a delegare poco ed a gestire tutto tra poche persone. Spesso questo è un bene, ma può anche trasformarsi in una zavorra. <<Ci si rivolge alla Consulenza Direzionale quando le cose vanno male, credendo invece di non averne bisogno quando le cose vanno bene. È proprio il contrario – continua il dottor Vecchione – Quando le cose vanno bene, lavorare sulla struttura dell’impresa per sostenere la crescita è un lavoro necessario, perché l’aumento di fatturato e il benessere momentaneo hanno il contro di camuffare quelle criticità di cui non ci si rende conto perché, tutto sommato, ci sembra che l’impresa vada bene>>. <<Invece, anche quando si cresce bisogna avere un approccio critico, perché si potrebbe non essere pronti ai rischi che comporta quell’aumento di fatturato o non essere capaci di cogliere tutte le opportunità di quel momento positivo. Gestire la crescita significa avere un approccio sempre lucido e una struttura organizzativa capace di sostenere l’impennata positiva dell’impresa – dice Vecchione che conclude con una metafora – Non si può andare alla maratona di New York senza essere allenati per competere a quei livelli. La stessa cosa vale per le imprese. Attenzione, ora ci saranno grandi opportunità ed è per questo che ci sarà bisogno dell’affiancamento di professionisti esperti. Per non commettere errori e cogliere tutte le occasioni di crescita che ci saranno>>.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...