Pallacanestro. Calvizzano vince, Bruni: “Nella vita e nello sport il segreto è non mollare mai”

di Gaetano Fioretti

Ieri al Palaraffaella il Calvizzano ha vinto contro l’Angri ma nessuno si è accorto che in realtà la squadra di casa ha imbrogliato giocando con sei uomini in campo: il sesto è mister Domenico Bruni. La partita finisce 70 a 43 per il Calvizzano e per tutti i quattro quarti la squadra di casa è stata in netto vantaggio rispetto agli ospiti, nonostante questo dalla panchina c’era un signore che seguiva con attenzione ogni passaggio, ogni canestro, ogni fase della partita. <<Io sono solo l’allenatore. Sesto in campo si ma c’è anche la panchina. Chi sta in panchina è sempre pronto ad entrare al posto dei compagni. Noi siamo dieci, non ci sono i migliori cinque ed i peggiori cinque. Ho un gruppo omogeneo e chi entra sa che deve dare il massimo per la società, per la squadra e per loro>>. Quanto avrà inciso sulla performance dei giocatori la passione di mister Bruni? Si dovrebbe chiederlo alla squadra che ha dimostrato competenza e lucidità per tutta la partita. <<La passione è tanta, i ragazzi devono essere sempre seguiti e non devono mollare mai. Dobbiamo sempre alzare il ritmo ogni quarto – dice Domenico Bruni – Abbiamo fatto una buona preparazione atletica e con avversari che nell’arco della partita cominciano a cedere sotto l’aspetto atletico e fisico noi riusciamo a mantenere sempre il livello alto>>. Una squadra coesa che ha portato a casa un risultato importante con una prestazione senz’altro eccellente. <<I ragazzi devono capire che nello sport, come nella vita, non bisogna mai mollare. Rispettare l’avversario e se vai venti punti sopra devi puntare ad andare a più trenta, quaranta. Se molli, soprattutto nel basket ci vogliono tre minuti e si ribalta la situazione – continua mister Bruni – Loro devono stare sempre concentrati e non guardare mai il tabellone perché ogni quarto dobbiamo essere zero a zero. Se guardiamo il tabellone e iniziamo a gestire la partita si rischia, noi dobbiamo andare sempre a cento all’ora>>. Non è chiaro se l’allenatore stia parlando al giocatore o all’uomo, sicuramente il Calvizzano è fortunato ad avere in organico una persona con questa forma mentis. Bruni allena la promozione e l’under 19 del Calvizzano e gioca nei Golden Players over 60 che a Giugno 2022 andranno a giocare gli europei a Malaga. <<Sono nello sport da 50 anni, per me la pallacanestro è una lezione di vita – conclude Domenico Bruni – Fare gruppo, stare insieme, essere altruisti, darsi una pacca sulla spalla quando uno sbaglia. Questo è lo sport e se lo rapportiamo alla vita è evidente che gli sport di squadra formano molto l’atleta e l’uomo>>.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...