Quirinale. Unimpresa, Longobardi: “Cittadini e imprese ostaggio di politica irresponsabile”

«Una politica irresponsabile, incapace di decidere nel vero interesse dei cittadini e delle imprese, sta tenendo il Paese in ostaggio e corre il rischio di protrarre a lungo una pericolosa impasse istituzionale. La scelta e l’elezione del nuovo Presidente della Repubblica deve arrivare in pochissimi giorni. L’Italia è fiaccata da due anni di emergenza sanitaria che si è trasformata in catastrofe economica e questa attesa potrebbe pregiudicare seriamente il percorso di ripresa faticosamente avviato dal governo guidato da Mario Draghi». Lo dichiara il presidente onorario di Unimpresa, Paolo Longobardi. «Non mi sorprendono le manovre e le strategie dei partiti, quanto il constatare la totale assenza di visione. Prevalgono, purtroppo, meri interessi personali e si stanno calpestando le reali necessità della collettività: il 2022 è un anno cruciale per la nostra economia, non solo perché dobbiamo incassare 40 miliardi di euro dall’Unione europea nell’ambito del Recovery Fund, ma soprattutto perché va confermata la crescita del prodotto interno lordo, con le previsioni già riviste al ribasso da alcune importanti istituzioni internazionali» aggiunge Longobardi. Secondo il presidente onorario di Unimpresa «la complessità a cui fanno riferimento alcuni leader di partito non è reale, ma è soltanto il tentativo di trovare una giustificazione volta ad attenuare la pessima figura che il Parlamento e tutti i Grandi elettori stanno facendo di fronte al Paese».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...