Lampedusa. In corso le operazioni di recupero e smaltimento delle imbarcazioni usate dai migranti

Roma. L’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli ha tra le sue funzioni anche il compito di rimuovere e smaltire le imbarcazioni usate dai migranti affondate entro le 12 miglia marittime o comunque abbandonate sulle coste e spiagge italiane.

In questi giorni l’Agenzia sta portando a termine i lavori di rimozione dall’isola di Lampedusa oltre 500 imbarcazioni impiegate dai migranti e giunte sull’isola nell’anno 2021.

Per 5 unità con pesi eccedenti le 100 tonnellate e stazze proibitive per le capacità delle infrastrutture locali, l’Agenzia è dovuta ricorrere all’impiego di un pontone di circa 2000 mq attrezzato con una gru di 200 tonnellate.

Le operazioni di dimensioni imponenti sono iniziate il 19 febbraio 2022 e proseguiranno per altri 5 giorni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...