Il sindaco di Pomigliano invitato e premiato dall’ambasciatore afghano a Roma dopo il salvataggio della famiglia Farzad

Nella giornata internazionale delle donne, l’invito dell’ambasciatore afghano a Roma, che ha voluto riconoscere i nostri sforzi per salvare la famiglia del giornalista e scrittore afghano, attivista Najeeb Farzad, che abbiamo voluto tenacemente a Pomigliano, ci spinge a riflettere sulle potenzialità inespresse di tante donne che vivono in Paesi dominati da regimi totalitari e improntati alla discriminazione di genere». Lo ha dichiarato il sindaco di Pomigliano d’Arco, Gianluca Del Mastro prendendo parte ieri presso l’ambasciata afghana in Italia al convegno dal titolo “Paura Speranza? Il futuro delle donne in Afghanistan”, iniziativa organizzata per le celebrazioni dell’8 marzo dall’ambasciatore afghano Khaled Ahmad Zekriya. «Anche e soprattutto dagli Enti locali possono partire azioni virtuose che diventino esempi per la realizzazione della parità di genere e per l’affermazione delle donne in ogni campo». Al termine del convegno l’ambasciatore afghano Khaled Ahmad Zekriya ha consegnato una targa di merito al sindaco Del Mastro per la sua opera ed impegno in solidarietà con la popolazione afghana.

Rispondi