2 per mille

di Gaetano Fioretti

Versata la prima rata di 21 miliardi di euro per il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. E’ questa la notizia che rimbalza sulle prime pagine dei giornali di tutta Italia, la Commissione Europea ieri ha versato la prima rata all’Italia. In realtà una prima tranche di denaro, circa 25 miliardi di euro, sono stati già versati al nostro paese nel mese di Agosto ma si trattava di un prefinanziamento. La prima rata ufficiale è quella versata ieri in seguito alla valutazione positiva della richiesta di pagamento presentata dal nostro Paese. Dei 21 miliardi dati all’Italia 10 sono a fondo perduto mentre altri 11 sono prestiti, grazie a questi investimenti si prevede di accellerare la transizione ecologica e digitale del Paese rafforzando sistema produttivo, giustizia, infrastrutture e soprattutto modernizzando la macchinosa e sempre più burocratica Pubblica Amministrazione.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: