Ospiti di questo fine settimana Luigi Di Maio, Michele De Palma e CoCo

Pomigliano d’Arco. Dopo il successo dell’inaugurazione di ieri il RinascitaFest all’ex stazione della Circumvesuviana entra nel vivo con il primo fine settimana di programmazione. Ci saranno, tra gli altri, il segretario nazionale della FIOM Michele De Palma, il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio e il rapper napoletano CoCo.
Ospiti e spettatori hanno potuto già vedere i risultati degli sforzi organizzativi nel trasformare l’area dell’ex stazione, da tempo dismessa e parzialmente abbandonata, in uno luogo operativo e funzionale, con spazio dibattiti, palco, fiera espositiva, area food e mostre d’arte.
La programmazione di oggi inizia alle 18.00 con la presentazione del libro “Il tempo di morire” di Eduardo Savarese. Le attività proseguiranno, a partire dalle 20:00, con il dibattito “Lavoro, Diritti e Mezzogiorno” dove interverranno: Michele De Palma, Segretario Generale Fiom Cgil; la prof.ssa Maria Rosaria Carillo, docente di Economia Politica presso l’Università Parthenope; Luca Simone, rappresentante dell’associazione Casa del Rider; Raffaella Casciello, coordinatrice nazionale di UP – Su la testa, e Antonio Tondi, componente di Rinascita. Moderatore dell’evento sarà Ferdinando Bigliardo, rappresentante del direttivo di Rinascita con la delega alle politiche del lavoro.
In serata, con inizio fissato alle 22.00, si esibiranno dal palco centrale i gruppi di musica popolare campana, ‘A Sunagliera, Ass. Terra Fuoco e Suoni, “A Paranza r’o Lione”, “Madonna de Rose”, Pino Iove, “Tonino O Stocco”, “Paranza Mezzone”, e il “gruppomusicalequellidellacurva”.

La giornata di domani, invece, inizierà all’aula consiliare di Piazza Municipio dove, a partire dalle 11:15, interverrà il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio che risponderà alle domande di Conchita Sannino, giornalista de La Repubblica sul tema “La guerra in Ucraina, il ruolo dell’Europa e la situazione internazionale”. Presidierà Michele Tufano, componente di Rinascita.

La giornata poi proseguirà nel pomeriggio, a partire dalle 19, all’ex stazione della Circumvesuviana, con il dibattito “Cause e conseguenze della guerra in Ucraina” dove interverranno Carmine Pinto, docente di Storia Contemporanea all’Università degli Studi di Salerno e direttore dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano; Salvatore del Gaudio, professore di Filologia all’università di Kiev “Borys Grichenko” e Giovanni Savino, docente di Storia dell’Europa contemporanea all’Università di Parma. La moderatrice sarà Roberta Manfregola, componente del direttivo di Rinascita.

La serata si concluderà con il concerto del rapper CoCo, che sarà sul palco del RinascitaFest a partire dalle 21.30.

«Siamo consapevoli di aver dato una grande opportunità di crescita culturale e di dibattito alla nostra città – spiegano gli organizzatori – ora però ci occorre quanta più partecipazione possibile per far sì che il RinascitaFest diventi un appuntamento consolidato da qui ai prossimi anni. Abbiamo voluto dare a questa edizione un livello nazionale ed internazionale proprio per sottolineare che Rinascita non è solo un partito locale, ma è attenta alle problematiche che tutti noi stiamo vivendo ogni giorno». Il RinascitaFest proseguirà fino al 10 luglio.

È ancora attivo, e resterà tale per tutta la durata della festa, il crowdfunding, raggiungibile attraverso la pagina Facebook del RinascitaFest http://www.facebook.com/rinascitafest e da quella ufficiale di Rinascita http://www.facebook.com/rinascita.pomigliano/ oltre che da tutti gli altri principali canali social.

Sugli stessi canali social verranno diffusi aggiornamenti dei vari dibattiti e spettacoli in programma.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: