Caserta. Si è svolta ieri l’assemblea generale della Cgil Caserta, che ha ratificato le dimissioni del segretario generale, Matteo Coppola. E’ stato eletto Sonia Olivero, nuova segreteria generale della Camera del Lavoro. 

“Apprezzo la scelta di Matteo Coppola – ha detto il segretario generale Cgil Napoli e Campania, Nicola Ricci – di dimettersi per favorire un rinnovamento all’interno della Camera del Lavoro in vista del percorso congressuale. Per questo lo ringrazio, innanzitutto per il lavoro svolto in questi anni e per avere  messo la sua esperienza a disposizione della nostra organizzazione. A Sonia, a nome di tutta la segreteria regionale, faccio i migliori auguri affinché possa guidare questa Camera del Lavoro verso le sfide che la attendono le iniziative a supporto delle nostre richieste, a partire dal prossimo congresso provinciale che si terrà entro la fine di quest’anno”.

Sonia Oliviero comincia il suo percorso in Cgil nel 2008 dove svolge il servizio civile universale allo sportello migranti. Nel 2015 entra nella segreteria della Slc Cgil Caserta assumendo la delega ai call center. Si occupa dei contratti di collaborazione nell’ambito delle Tlc e del settore Poste e appalti postali.

Nel 2019 viene eletta segretaria generale della Slc Cgil Caserta, aprendo la categoria a nuovi spazi di insediamento territoriale. Questo attraverso il coinvolgimento del coordinamento dei lavoratori dello spettacolo e della produzione culturale seguendo la difficile vertenza sull’internalizzazione dei lavoratori del contact center Inps dell’azienda Comdata.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: