Divertimento, famiglia e corretta alimentazione: Bufala Village ritorna e parte dai suoi 3 punti cardini che hanno consentito lo scorso anno un notevole successo alla manifestazione culminata con il riconoscimento di miglior evento enogastronomico secondo il portale italive.
L’evento si terrà da venerdì 9 a domenica 11 settembre al Polo Fieristico A1Expò, in Viale delle Industrie 10, San Marco Evangelista – Caserta Sud.
Il calendario, fitto di eventi ed iniziative, è consultabile sul sito http://www.bufalavillage.it e comprende diversi momenti didattici, formativi e ludico-ricreativi.
La cerimonia di apertura con il convegno “Le potenzialità della filiera bufalina”, è prevista per venerdì alle ore 19:00 alla presenza di tutti gli enti patrocinanti e le istituzioni coinvolte.
Tra i partecipanti, l’Assessore regionale della Campania Nicola Caputo, delegato all’agricoltura e da sempre sostenitore dell’iniziativa.
La kermesse consentirà, oltre all’assaggio della mozzarella proposta dai vari caseifici presenti, la degustazione di panini, pizza, formaggi, primi, secondi, contorni ma anche gelati e dolci, tutti rigorosamente realizzati con ingredienti bufalini.
Numerosissimi gli ospiti e gli show coking in programma, tutti con un unico comune denominatore: la bufala, elemento costante dei loro piatti.
Come dicevamo, Bufala Village sarà un grande tavolo di lavoro con le dimostrazioni di mozzatura e filatura dei maestri casari, ma è anche la manifestazione a misura di bambino, ideata per loro attraverso la fattoria didattica con tantissime specie di animali, l’arena di equitazione, l’area giochi ed i tanti momenti realizzati su un programma formulato e pensato attraverso le esigenze della famiglia e del consumatore finale.
Grande coinvolgimento sta suscitando l’iniziativa promossa dall’organizzazione, in collaborazione con Coldiretti, per la prima edizione del “Bufala d’Oro”, un contest dove, attraverso una giuria composta da giornalisti e presieduta da Renato Rocco, Direttore de “La Buona Tavola Magazine”, saranno premiati i Caseifici attraverso la valutazione delle rispettive mozzarelle di varie pezzature valutandone colore interno ed esterno, odore, forma e naturalmente sapore.
Tra i patrocinanti di Bufala Village, vi sono i Dipartimenti di Veterinaria, Agraria e Chimica dell’Università Federico II di Napoli e Scienze e Tecnologie Ambientali Biologiche e Farmaceutiche dell’università Luigi Vanvitelli di Caserta. Presenze che garantiranno alla manifestazione un ulteriore e notevole valore aggiunto per quanto riguarda l’aspetto culturale e scientifico.
Ed a proposito di cultura, saranno presenti le più importanti associazioni di pizzaioli: l’AVPN presieduta da Antonio Pace, la GPN di Paco Linus e l’Unione Pizzerie Storiche Napoletane – Le Centenarie.
Non mancherà la musica con un deejay set permanente, i balli caraibici con i maestri cubani e le loro spettacolari danzatrici che si esibiranno con i loro tipici costumi. Grande attesa per i concerti in programma: il ritmo travolgente di LadyBotte & Bottari Sud Sound saranno in concerto venerdì alle 22:30, mentre l’esibizione live del cantore pellegrino Vincenzo Romano, per la gioia degli amanti dei canti popolari, si terrà sabato.
“L’obiettivo è alzare ulteriormente l’asticella – afferma Antimo Caturano, Presidente del Polo Fieristico A1Expò – e farlo attraverso il territorio e le risorse che offre Terra di Lavoro e la Campania in generale, è ancora più gratificante ed allettante. Le aspettative, dopo il successo dello scorso anno, sono altissime ed è per questo motivo che abbiamo preparato un programma notevole, di spessore e che coinvolga tutti, dagli addetti ai lavori ai ragazzi che troveranno al Bufala Village divertimento e spunti per il loro percorso di studi. La manifestazione è arrivata alla IV edizione ed ogni anno aggiungiamo dei nuovi tasselli per assicurare ai visitatori nuove emozioni.
Ringrazio tutte le istituzioni – conclude Caturano – e gli enti patrocinanti che hanno riposto fiducia nei nostri confronti e con i quali abbiamo stilato una serie di iniziative che saranno fondamentali per il successo di questa nuova edizione”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: