Nicola Ricci CGIL

Napoli, 21 ottobre 2022. Centinaia di persone oggi in presidio al Largo Berlinguer per la mobilitazione diffusa “Europe For Peace” promossa da Sbilanciamoci, Rete Italiana Pace e Disarmo in tutta Italia per chiedere la fine del conflitto in Ucraina e per l’apertura di una conferenza internazionale di Pace. Tante le bandiere arcobaleno esposte, con striscioni e cartelli per il cessate il fuoco. “Come Cgil – ha affermato il segretario generale della Cgil Napoli e Campania, Nicola Ricci – abbiamo aderito a questo grande cartello fatto di associazioni, di donne e uomini, per dire stop alla guerra e per l’apertura di un tavolo internazionale per la pace. Oggi ci ritroviamo qui, con le lavoratrici e i lavoratori, con i giovani e i pensionati, insieme a tante associazioni per sollecitare le coscienze, ponendoci come obiettivo il grande appuntamento del 5 novembre a Roma”. 

“Questa manifestazione, in corso oggi a Napoli così come in tante altre città – ha aggiunto Ricci – deve rilanciare la forte richiesta di un tavolo vero per la pace, che oggi purtroppo ancora non c’è. Assieme alle associazioni possiamo fare in modo che tutti siano al nostro fianco in piazza a Roma il 5 novembre”. 

In piazza, dopo l’intervento di Nicola Ricci, quelli  degli esponenti delle varie associazioni presenti al presidio.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: