di Gaetano Fioretti

Una pianta di marijuana alta quasi tre metri in giardino e tre barattoli di circa 38 grammi della stessa sostanza sono stati trovati dagli agenti del commissariato di Nola presso l’abitazione di un 36enne di Pomigliano d’Arco. Ieri pomeriggio i poliziotti erano impegnati in un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nella città delle fabbriche quando hanno effettuato un controllo in via Principe di Piemonte. Presso la casa del giovane napoletano è stata scoperta una pianta di cannabis coltivata in giardino e tre barattoli di marijuana trovati nell’appartamento. Considerando le quantità sequestrate il 36enne, che ha precedenti di polizia, è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Non è la prima volta che a Pomigliano vengono scoperti giardini adibiti a vere e proprie piantagioni di cannabis. A settembre dell’anno scorso, ad esempio, gli agenti della polizia municipale di Pomigliano diretti dal comandante Luigi Maiello scoprirono una piantagione di cannabis all’interno di un giardino che era in un cortile di via Abate Felice Terracciano. In quel caso la pianta era alta due metri e larga altrettanto ed aveva un peso complessivo di 12 kg. Obiettivo principale delle forze dell’ordine, in questa operazione come in altre, è senz’altro quello di contrastare lo spaccio di droga nei pressi di scuole, piazze e in tutti quei punti del territorio dove criminali senza scrupoli possono entrare in contatto con i ragazzi della città.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: