guardia di finanza

Maxi operazione, contro la contraffazione, del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli che ha sequestrato oltre 750 mila prodotti non conformi. Giocattoli, articoli per la ricorrenza di Halloween, accessori per la casa e capi d’abbigliamento gli articoli posti sotto sequestro.

L’operazione rientra nell’ambito di un più ampio piano provinciale. L’obiettivo è prevenire e contrastare condotte illecite di contraffazione marchi e di immissione in commercio di materiale non sicuro, di falsa o fallace indicazione dell’origine o della provenienza della merce.

36 persone segnalate e 2 denunciati all’Autorità Giudiziaria

In particolare, presso un emporio gestito da un cittadino di etnia cinese, le Fiamme Gialle del Gruppo di Nola hanno sottoposto a sequestro circa 586.700 articoli.

Prodotti per l’estetica, per la scuola e accessori dedicati alla festività di Halloween, liberamente detenuti ed esposti per la vendita. Il problema è che erano privi di marcatura e adeguata nota informativa, segnalando alla locale Camera di Commercio il responsabile.

I finanzieri del Gruppo di Frattamaggiore, tra Casoria, Frattaminore e Caivano, hanno tolto dal commercio circa 40.000 accessori e gadget vari. I prodotti erano esposti per la vendita, privi della nota informativa in lingua italiana e di indicazioni sulle caratteristiche merceologiche del prodotto.

Nel quartiere Ponticelli del capoluogo, i Baschi Verdi del Gruppo pronto Impiego di Napoli hanno sottoposto a sequestro 32.325 articoli non conformi. Denunciato il titolare di un emporio per contraffazione, ricettazione e frode in commercio.

36 responsabili sono stati segnalati alla Camera di Commercio per violazioni amministrative e 2 denunciati all’Autorità Giudiziaria, a vario titolo, per commercio di prodotti contraffatti, ricettazione e frode in commercio.

Grazie alle attività delle Fiamme Gialle partenopee è possibile tutelare il made in Italy e la sicurezza dei prodotti contrastando contraffazione e abusivismo commerciale. In questo modo si tutelano gli imprenditori onesti ed i consumatori.

www.impresaitaliana.info

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: