MARIGLIANO – Questa mattina la sede di Marigliano della “Nuova Masseria” ha ospitato una giornata all’insegna dell’inclusione e della partecipazione: circa 20 famiglie con i loro bambini affetti da SMA (Atrofia Muscolare Spinale), pazienti dell’ospedale Santobono, hanno partecipato ad attività didattiche, ludiche e laboratoriali attraverso la filiera produttiva della mozzarella di Bufala Campana per volontà della famiglia Manna e in particolare della Dott.ssa Maria Rosaria Manna, neuropsicomotricista in servizio presso il reparto di riabilitazione pediatrica appunto dell’ospedale Santobono. Sono intervenuti, tra gli altri, il primario del reparto Dott. Antonio Varone e tutti i medici, gli psicologi, i terapisti che hanno in carico i bambini e le loro famiglie, nonché il presidente di AICAST Marigliano Giuseppe Bonavolontà. «Ringraziamo la Fitness Trybe di Pomigliano – dicono gli organizzatori dell’evento – per l’aiuto che ha fornito all’organizzazione della manifestazione e la polizia locale di Marigliano guidata dal comandante Nacar per il prezioso supporto».

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: