Espedito Iasevoli

“Su PNRR e servizi sociali manca una condivisione con la cittadinanza e sulle priorità da perseguire con i fondi europei”. A dichiararlo è l’avvocato Espedito Iasevoli, consigliere comunale di opposizione della lista civica Città Viva, a margine del consiglio comunale che si è tenuto venerdi scorso presso l’aula consiliare nel palazzo Salerno-Lancellotti di Casalnuovo di Napoli.


“Dall’anno prossimo avremo un aumento della Tari pari al 25%, in consiglio comunale si è approvato un regolamento per la premialità Tari senza stabilire l’equivalente economico dei crediti che i cittadini maturano se conferiscono spontaneamente all’isola ecologica i rifiuti differenziati quali la plastica, vetro eccetera” afferma Iasevoli. “Il tutto senza alcuna riduzione del costo del servizio da parte della Tekra – continua l’avvocato Iasevoli che conclude – Un’iniziativa da incentivare soprattutto per i commercianti che hanno una elevata possibilità di differenziare. Ad oggi, sulla questione, nessuna risposta da parte dell’amministrazione Pelliccia”.

www.impresaitaliana.info

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: