arzano

L’azienda di Arzano non avrebbe rispettato la normativa sulla sicurezza sul lavoro ed era carente di alcune autorizzazioni

Violazioni in merito alle norme in materia di sicurezza sul lavoro ed assenza di alcune autorizzazioni. Questi sarebbero i motivi che hanno indotto i Carabinieri della Tenenza di Arzano, coadiuvati da tecnici dell’Asl di Napoli Nord 2, a sequestrare i locali ed i macchinari di un impresa di Arzano che produceva tacchi per scarpe.

Il controllo è stato posto in essere nella mattinata di mercoledì nell’ambito di un servizio specifico che ha poi avuto come conseguenza il sequestro preventivo dell’azienda arzanese.

La provincia di Napoli ha bisogno senz’altro di più lavoro ma deve essere chiaro che il tessuto produttivo deve incrementarsi nel rispetto della normativa vigente, soprattutto per quanto riguarda la sicurezza dei dipendenti.

Senz’altro i comuni napoletani sono territori difficili da amministrare e da controllare ma l’attività delle Forze dell’Ordine ad Arzano lascia ben sperare per un futuro migliore in cui si ponga al centro il rispetto delle regole e dei lavoratori.

www.impresaitaliana.info

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: