mobilità

Il Centro Nazionale per la Mobilità Sostenibile per il futuro delle infrastrutture di trasporto

Le Università, i Centri di Ricerca e le grandi aziende nazionali che partecipano allo Spoke 7, Mobilità Cooperativa, Connessa e Automatizzata e Infrastrutture Smart, si riuniscono il 19 gennaio, con il coordinamento dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, per fare il punto sulle attività di ricerca e innovazione, partite lo scorso settembre.

Una giornata dedicata non solo al confronto tra i partner, è prevista, infatti, alle 12.30 nell’Aula Magna del Plesso di Piazzale Tecchio dell’Ateneo federiciano, una sessione di discussione pubblica su opportunità e prospettive delle Smart Infrastructures, che vedrà la partecipazione dell’ingegnere Mario Nobile, Direttore Generale per i Sistemi Informativi e Statistici del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, del professore Edoardo Cosenza, Assessore alle Infrastrutture e Mobilità del Comune di Napoli, l’ingegnere Domenico Crocco, Segretario Generale di PIARC Italia – Associazione Mondiale della Strada, il professore Ennio Cascetta, Presidente del Cluster Tecnologico Nazionale Trasporti.

Nei prossimi mesi sarà messo a punto un modello digitale di infrastruttura di trasporto innovativa, in grado di integrare una gestione sempre più automatizzata del traffico, supportare la guida autonoma, realizzare reti di ricarica elettrica e rifornimento di idrogeno intelligenti e prevedere e salvaguardare la sicurezza e resilienza delle infrastrutture di trasporto. Appunto mobilità sostenibile.

Un gemello digitale sarà messo a punto e utilizzato per il testing e la validazione di soluzioni tecnologiche all’avanguardia, affiancandolo con un Living Lab in scala reale che sarà proposto a completamento della rete di laboratori previsti per lo Spoke 7. Il living lab permetterebbe di trasferire immediatamente le soluzioni innovative prodotte dal mondo del testing virtuale al mondo reale.

L’ecosistema fisico e digitale realizzato permetterà la crescita di una nuova filiera industriale di settore, con notevole slancio ed opportunità per il settore produttivo, lo sviluppo e diffusione delle Smart Infrastructures, con grande miglioramento della fruibilità e sostenibilità dei sistemi di trasporto, e la formazione di una nuova generazione di tecnici di alta formazione per la realizzazione e gestione della mobilità di domani.

L’incontro sarà trasmesso in streaming sul canale YouTube d’Ateneo.

Partecipano allo Spoke 7 del CN MOST:

  • Università degli Studi di Napoli Federico II (Coordinamento)
  • Almaviva
  • Autostrade per l’Italia
  • Banca Intesa San Paolo
  • Ferrovie dello Stato Italiane
  • Ferrovie Nord Milano
  • Fincantieri
  • Hitachi Rail
  • Teoresi S.p.a
  • Unipol Assicurazioni
  • Consiglio Nazionale delle Ricerche
  • Politecnico di Bari
  • Politecnico di Torino
  • Università degli Studi del Salento
  • Università degli Studi di Bologna Alma Mater Studiorum
  • Università degli Studi di Brescia
  • Università degli Studi di Napoli Parthenope
  • Università degli Studi di Pisa
  • Università degli Studi di Roma La Sapienza
  • Università degli Studi di Salerno
  • Università Politecnica delle Marche

mobilità

www.impresaitaliana.info

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: